E VIENI A RITIRARLO COMODAMENTE AL DISTRIBUTORE AUTOMATICO.



Film Store Newsletter
Iscriviti ora.
Riceverai le novitÓ a noleggio direttamente sulla mail.




Generi
Action Thriller Action Thriller (913)
Animazione Animazione (235)
Avventura Avventura (276)
Azione Azione (636)
Biografico Biografico (45)
Cartone VM 14 Cartone VM 14 (0)
Cartoni Cartoni (265)
Comico Comico (259)
commedia commedia (2325)
Documentario Documentario (96)
Drammatico Drammatico (1208)
Fantahorror Fantahorror (22)
Fantascienza Fantascienza (422)
Fantastico Fantastico (89)
FILM IN FILM IN (164)
Film Ragazzi Film Ragazzi (38)
Guerra Guerra (91)
Horror Commedy Horror Commedy (2)
Musicale Musicale (64)
NovitÓ NovitÓ (1)
Orrore Orrore (684)
Per famiglie Per famiglie (2)
Poliziesco Poliziesco (5)
Romantico Romantico (32)
Sportivo Sportivo (5)
Storico Storico (27)
Teatro Teatro (4)
Thriller Thriller (1048)
Western Western (69)
Abbiamo 10 visitatori online



BHUTTO
Titolo originale: BHUTTO
Genere Documentario
Anno: 2011
Durata: 118 minuti
Produzione: cecchi gori
Distribuzione: cecchi gori
Regia: Duane Baughman, Johnny O'Hara
Cast:
Tariq Ali, Reza Aslan, enazir Bhutto, Diana Aveni, B, Fatima Bhutto, Sanam Bhutto, Aseefa Bhutto Zardari, Bakhtawar Bhutto Zardari, Bilawal Bhutto Zardari, Rene Delacruz, Rachael Farrokh
Disponibile: DVD
Caratteristiche audio: Dolby Digital 5+1
Caratteristiche video: 2.35:1 A
Copertine: [ Front
 
Trama:
La vita dell'ex primo ministro pakistano Benazir Bhutto, prima donna a guidare una nazione islamica, si dispiega come un racconto di dimensioni shakespeariane. Educata a Harvard e Oxford, Benazir Bhutto decise sin dall'inizio di non vivere come una giovane ricca e viziata, ma di impegnarsi politicamente per il suo paese, secondo l'esempio del padre, il primo presidente democraticamente eletto del Pakistan, in seguito condannato a morte. Accusata di corruzione, imprigionata e poi esiliata per molti anni, Benazir Bhutto vide la sua famiglia decimata (dopo il padre impiccato in carcere, fu la volta dei suoi fratelli: il minore avvelenato a Cannes e il maggiore assassinato in un incidente aereo) per poi venire richiamata in patria nel 2007 come unica speranza per la democrazia del suo Paese. Uccisa a sua volta in un attentato, la sua prematura scomparsa ha avuto ripercussioni in tutto il mondo: la sua figura Ŕ diventata simbolo della libertÓ e della democrazia contro la dittatura e il fondamentalismo.

Condividi questa scheda film:
Voto:
5.00/5 ( 1 Voto )
Visualizzazioni: 1290
Commenti Commenti
Altri film Altri...


 Film Store di Antonio Gusinu è a Sassari in Viale Dante 1 - tel. 079 274803 - P.IVA 01871950901 | Cookies Policy