E VIENI A RITIRARLO COMODAMENTE AL DISTRIBUTORE AUTOMATICO.



Film Store Newsletter
Iscriviti ora.
Riceverai le novità a noleggio direttamente sulla mail.




Generi
Action Thriller Action Thriller (929)
Animazione Animazione (253)
Avventura Avventura (282)
Azione Azione (662)
Biografico Biografico (47)
Cartone VM 14 Cartone VM 14 (0)
Cartoni Cartoni (265)
Comico Comico (259)
commedia commedia (2383)
Documentario Documentario (97)
Drammatico Drammatico (1267)
Fantahorror Fantahorror (22)
Fantascienza Fantascienza (439)
Fantastico Fantastico (90)
FILM IN FILM IN (164)
Film Ragazzi Film Ragazzi (41)
Guerra Guerra (94)
Horror Commedy Horror Commedy (2)
Musicale Musicale (64)
Novità Novità (1)
Orrore Orrore (708)
Per famiglie Per famiglie (2)
Poliziesco Poliziesco (5)
Romantico Romantico (32)
Sportivo Sportivo (5)
Storico Storico (27)
Teatro Teatro (4)
Thriller Thriller (1069)
Western Western (70)
Abbiamo 2 visitatori online



ROMANZO DI UNA STRAGE
Titolo originale: ROMANZO DI UNA STRAGE
Genere Drammatico
Anno: 2012
Nazione: italia
Durata: 120 minuti
Produzione: rai cinema
Distribuzione: rai cinema
Regia: Marco Tullio Giordana
Cast:
Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino, Michela Cescon, Laura Chiatti, Valerio Mastandrea, Pierfrancesco Favino, Michela Cescon, Laura Chiatti, Fabrizio Gifuni
Disponibile: DVD
Caratteristiche audio: Dolby Digital 5+1
Caratteristiche video: 2.35:1 A
Copertine: [ Front ]  [ Back
 
Trama:
Milano, dicembre 1969. Giuseppe Pinelli è un ferroviere milanese. Marito, padre e anarchico anima e ispira il Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa. Luigi Calabresi è vice-responsabile della Polizia Politica della Questura di Milano. Marito, padre e commissario segue e sorveglia le opinioni politiche della sinistra extraparlamentare. Impegnati con intelligenza e rigore su fronti opposti, si incontrano e scontrano tra un corteo e una convocazione. L'esplosione alla Banca Nazionale dell'Agricoltura di Piazza Fontana, in cui muoiono diciassette persone e ne restano ferite ottantotto, provoca un collasso alla nazione e una tensione in quella ‘corrispondenza cordiale'. Convocato la sera dell'attentato e interrogato per tre giorni, Pinelli muore in circostanze misteriose, precipitando dalla finestra dell'Ufficio di Calabresi. Assente al momento del tragico evento, il commissario finisce per diventarne responsabile e vittima. Perseguitato con implacabile risolutezza dagli esponenti di Lotta Continua, ‘implicato' dalla Questura e abbandonato dai ‘dirigenti', continuerà a indagare sulla strage, scoprendo il coinvolgimento della destra neofascista veneta e la responsabilità di apparati dello Stato. Una promozione e un trasferimento rifiutati confermeranno la sua integrità, determinandone il destino.

Condividi questa scheda film:
Voto:
4.00/5 ( 1 Voto )
Visualizzazioni: 1335
Commenti Commenti
Altri film Altri...


 Film Store di Antonio Gusinu è a Sassari in Viale Dante 1 - tel. 079 274803 - P.IVA 01871950901 | Cookies Policy